Apertura da sogno per Pietrasanta in concerto

PIETRASANTA - E’ stato Boris Berezovsky, virtuoso russo del pianoforte, ad inaugurare la VI edizione della prestigiosa rassegna che fino al 30 luglio vedrà protagonisti i più grandi nomi della musica classica internazionale.

-

E’ stato Boris Berezovsky, virtuoso russo del pianoforte, ad inaugurare la VI edizione di Pietrasanta in Concerto, la prestigiosa rassegna che fino al 30 luglio vedrà protagonisti i più grandi nomi della musica classica internazionale nella suggestiva cornice del Chiostro di Sant’Agostino.
La lunga serata d’apertura è stata accompagnata dai cameristi del Maggio Musicale Fiorentino diretti da Michael Guttman. Ad aprire il concerto due intrepidi musicisti giapponesi: Akane Sakai al piano e Mayu Kishima al violino che hanno eseguito un concerto di Mozart recentemente scoperto e completato.
Dunque spazio a Boris Berezovsky che insieme a Sergei Nakariakov ha eseguito il concerto per piano e tromba di Shostakovich.
A chiudere un’ospite d’eccezione: Enrico Fagone, uno dei migliori contrabbassisti al mondo, che ha eseguito i principali virtuosismi di Bottesini.
Il direttore artistico Michael Guttman spiega così l’idea di portare a Pietrasanta una rassegna tanto prestigiosa.
Pietrasanta in Concerto continuerà ogni sera fino al 30 luglio. Sabato 29 luglio l’attesissimo concerto del violinista Salvatore Accardo.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento