Il fumetto sfida la profezia Maya

LUCCA - I promotori del festival "Comics and Games", in programma dal Primo al 4 novembre 2012, si sono ispirati proprio al celeberrimo calendario del popolo messicano, esorcizzando con un invito la fine del mondo.

-

Sul manifesto ufficiale della kermesse, accanto al calendario Maya compaiono il labirinto scolpito nel portico della cattedrale di San Martino e un demone dalle forme femminili che invita tutti a “mettersi comodi” per godersi lo spettacolo.
Un gioco d’arte firmato da Sara Pichelli e Laura Zuccheri che qualcuno, in conferenza stampa, ha ripreso annunciando “un’edizione da fine del mondo” per il festival internazionale del gioco e del fumetto. Che ospiterà l’atto terzo di Assassin’s Creed, il viedogioco che Ubisoft porterà in anteprima nel padiglione di piazza San Michele; poi corsi di “trucco e parrucco” dedicati ai Cosplay; infine certificazione “green” per tutta la carta utilizzata nella manifestazione.
Confermati i punti nevralgici del festival: le mostre, aperte dal 20 ottobre, le aree Comics e Games, i padiglioni Junior e Movie. Dove si sentiranno, grazie all’accordo con Trenitalia, messaggi a cadenza regolare sui treni consigliati per tornare a casa.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento