La Cassa cerca il dialogo con il territorio

LIVORNO - Livorno ha ospitato la prima riunione del comitato territoriale di consultazione e credito della Cassa di Risparmio di Lucca, Pisa e Livorno.

-

I membri del comitato si sono ritrovati nella sede centrale della Cassa di Rirparmi, istituto bancario livornese. A rappresentare Lucca Alberto Varetti, già presidente della Cassa lucchese, il medico della nazionale di Lucca Enrico Castellacci, il notaio Antonino Tumbiolo, la presidente di Confindustria lucchese, Cristina Galeotti, il commercialista Gabriele Nencini. Presente anche Andrea Guidi, rappresentante della Toscana nel cda del Banco Popolare.
Dopo la fusione con il Banco Popolare, il comitato ha il compito di garantire la concreta prosecuzione del dialogo della Cassa con il territorio di riferimento; imprese, soci e clienti. Il direttore territoriale della Cassa di Risparmio, Roberto Perico, ha sottolineato come la presentazione di professionisti e imprenditori di riconosciuta importanza che operano nei nostri territori, assicuri un contributo in termini di conoscenza e idee di grande valore all’attività del comitato.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento