Le superstiti della Prima

CALCIO DILETTANTI - Sono solo 6 le squadre della provincia ai nastri di partEnza del campionato: Capezzano, Pieve Fosciana e Villa Basilica cui si sono aggiunte Vorno, Sporting BM 2012 e Coreglia.

-

Potenzialmente erano una dozzina o giu’ di li’, alla resa dei conti sono rimaste sei. E’ questo il plotoncino delle squadre della provincia di Lucca che saranno ai nastri di partenza del prossimo campionato di 1a categoria che scattera’ domenica 9 settembre. Cominciamo dalle rinunce talvolta dolorose ma figlie purtroppo di questi tempi, cupi e duri anche nel calcio dilettantistico. Il Piazza al Serchio ha deciso di ripartire dalla 3a categoria cosi’ come lo Stiava, che pure aveva maturato i diritti sul campo grazie ai vittoriosi playoff, ha chiesto di essere inserito negli organici della 2a categoria. Poi ci sono state le diverse fusioni: tra Forte dei Marmi e Querceta, Appennino Pistoiese e Bagni di Lucca, Bozzano e Massarosa divenuto Sporting BM 2012. Sale invece in Prima il Vorno di Barsocchi protagonista di una strepitosa annata con vittoria di campionato e Coppa. Tra le cinque ripescate in categoria c’e’ invece il Coreglia di mister Fiori. Ed infine le poche superstiti dell’anno scorso. Possiamo citare in ordine sparso Capezzano Pianore, Pieve Fosciana e Villa Basilica che fanno un totale di sei. Ricordiamo che il campionato iniziera’ domenica 9 settembre e sara’ preceduto dai primi avvincenti confronti di Coppa Toscana.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento