Lunardini: “La Polstrada non si tocca”

VIAREGGIO - La spendig review minaccia la sopravvivenza della sezione distaccata della Polizia Stradale di Viareggio, la cui sede potrebbe essere sacrificata sull’altare dei risparmi della spesa pubblica.

-

copia_di_24_10_lunardini.jpg

Per difendere la permanenza della Polstrada viareggina scende in campo anche il sindaco di Viareggio Luca Lunardini.
“Il distaccamento della stradale deve assolutamente essere mantenuto – ha detto Lunardini – e non va sacrificato nel clima convulso dei tagli alla spesa pubblica che si è creato. Continuerò dunque a fare sentire la mia voce al Ministero dell’Interno – ha continuato il sindaco – per rappresentare le esigenze del territorio che condivido pienamente”.
Lunardini sottolinea come i numerosi locali per il divertimento notturno disseminati sul litorale renda Viareggio e la Versilia una zona ad alto rischio che necessita di essere pattugliata costantemente dalla Polizia Stradale in particolare nei fine settimana, non solo in estate ma anche in inverno.
Ed i controlli sonodi vitale importanza per prevenire comportamenti scorretti e sconsiderati, come il consumo e l’abuso di alcool da parte di chi si mette alla guida di un veicolo senza alcun rispetto per gli altri. ‘Mi rifiuto di pensare – ha concluso Lunardini – che tra i criteri con cui si attuani i tagli ci sia la rinuncia alla sicurezza e alla tutela della vita dei cittadini”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento