Minorenne fermato per tentato omicidio

VIAREGGIO - Lite tra stranieri finisce con un'accoltellamento. Il minorenne che ha sferrato la coltellata è stato fermato dalla polizia per lui si ipotizza il tentato omicidio.

-

Sarebbe potuta finire in tragedia la lite tra migranti nordafricani, scoppiata nella giornata di martedì in via della Fontanella a Torre del Lago. Solo l’intervento della polizia ha evitato il peggio. Tutto è cominciato a seguito di un alterco, quando un giovane migrante minorenne ha offeso altri stranieri che stavano lavorando in un giardino. A un certo punto uno dei lavoratori ha reagito inseguendo il minorenne. Una volta raggiunto il ragazzo ne è scoppiata una colluttazione e il giovane ha ferito a un braccio con un coltello di piccole dimensioni l’altro straniero. Quando gli uomini del commissariato sono arrivati il giovane nordafricano si era già dato alla fuga, ma alla fine sono riusciti a fermarlo. Il ragazzo già noto alla forze dell’ordine, che risiede a torre del lago è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio, lesioni aggravate minacce e possesso ingiustificato di arma da taglio. Al momento è stato rinchiuso nel centro di prima accoglienza di Firenze, in attesa che il gip convalidi l’arresto.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento