Un parco in ricordo di Vanessa

GALLICANO - Il parco giochi di Sant’Andrea è stato ristrutturato e dedicato alla memoria di Vanessa Simonini, la 20enne di Gallicano, uccisa nel dicembre del 2009 da un conoscente perchè la ragazza aveva rifiutato le sue avances.

-

Andava a giocare nel parco giochi di Sant’Andrea, da piccola, Vanessa Simonini, la ventenne di Gallicano, uccisa nel dicembre del 2009 da un conoscente, Simone Baroncini, infuriato perchè la ragazza aveva rifiutato le sue avances. E questo parco, che ha cullato i suoi momenti felici di bambina, è stato dedicato a lei, con una cerimonia semplice ma toccante.
L’iniziativa è stata organizzata dagli amici di Vanessa, che hanno raccolto le risorse necessarie per rendere il parco più sicuro ed accogliente, realizzando la nuova recinzione in ferro ed il cancello.
Oltre ai familiari ed agli amici di Vanessa alla cerimonia erano presenti anche le autorità. Sono stati liberati in cielo venti palloncini bianchi, tanti quanto erano gli anni della ragazza di Gallicano quando venne barbaramente uccisa.
Una giornata che è servita a mitigare almeno in parte l’amarezza per la riduzione della pena recentemente accordata all’assassino di Vanessa. Ed il parco sarà solo il punto di partenza di tante iniziative che le persone che hanno conosciuto Vanessa vogliono realizzare in suo ricordo.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento