Vendeva bigiotteria spacciandola per oro

LUCCA - La Squadra Mobile della Questura di Lucca ha denunciato un senegalese di 34 anni di Santa Croce sull’Arno per truffa e detenzione di prodotti con sigilli contraffatti.

-

L’uomo è stato individuato dopo la denuncia da parte di un signore rumeno che è stato avvicinato per strada ed è stato convinto dal truffatore ad acquistare per 300 euro una collana con crocifisso, affermando che fosse d’oro e dunque dal valore decisamente superiore. Una volta scoperto che si trattava di un falso, la vittima si è rivolta alla polizia che ha indagato il senegalese e perquisito la sua abitazione dove gli agenti hanno trovato 20 crocifissi, 8 collane e 8 bracciali, tutti in similoro.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento