Via al post-Lunardini, nominato il commissario

LUCCA - A poche ore dalla fine dell'incontro fra l'ex sindaco di Viareggio e il Prefetto Giuffrida è stato nominato il tecnico che porterà la città alle elezioni 2013: è Domenico Mannino, ex Prefetto di Livorno.

-

Il neo commissario avrà tutti i poteri conferiti dalla legge a sindaco e giunta.
Il mandato da sindaco di Viareggio di Luca Lunardini, eletto nel 2008 nelle file del centro destra, si è chiuso in Cortile degli Svizzeri, a Lucca. Quattro anni e tre mesi archiviati in mezz’ora, tanto è durato l’incontro che il dimissionario primo cittadino ha voluto con il Prefetto Alessio Giuffrida prima di lasciare ufficialmente il municipio. E a poche ore dalla fine di questo colloquio, il rappresentante lucchese del Governo ha deciso che sarà Domenico Mannino, ex Prefetto di Livorno, a prendere le redini della città in veste di commissario.
Sul volto di Lunardini si leggono delusione e rammarico, “per obiettivi non raggiunti ed errori che sempre, nella vita, si possono commettere”, come ha scritto l’ex sindaco ai dipendenti comunali. Ma resta anche la voglia di togliersi qualche sassolino dalle scarpe, soprattutto nei confronti degli ex alleati dell’Udc.
Il medico viareggino ha ribadito di non voler abbandonare la politica e non ha escluso, almeno per ora e con tutte le cautele del caso, una ricandidatura alle elezioni del 2013.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento