A confronto sul gioco d’azzardo

LUCCA - Il rapporto tra gioco ludopatologie passa per il delicato equilibrio tra società ed economia. Il ministro della sanità Balduzzi al convegno"Giocarsi la vita".

-

“La tossicodipendeza non può essere solo a carico della sanità la rete sociale deve dare una risposta” dice il ministro per quanto riguarda la lotta ai comportamenti patologici. Poi dopo un discorso sulle logiche liberiste chiude il suo intervento dicendo: “Serviranno delle note limitative sulla pubblicità del gioco. Non ha senso che lo stato pubblicizzi un comportamento che può portare a delle patologie”. Durante la mattinata poi si sono succeduti gli interventi dei vari tecnici della sanità lucchese per affrontare l’argomento della nuove tossicodipendenze durante il convegno promosso dall’amministrazione Tambellini. A Villa Bottini durante l’incontro con i giornalisti il ministro parla anche degli altri temi nazionali sulla procreazione, che passa per la sentenza del consiglio europeo sulla legge 40, non sembra esserci margine per riparlarne e inoltre annuncia che il governo è pronto a varare il pacchetto sanità: se non venerdì i primi giorni della prossima settimana così come è stato presentato.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento