Arte attiva grazie a “Spasso tra l’arte”

BARGA - “Un’esperienza unica, che andrebbe esportata anche ad altre realtà”. E’ stato questo uno dei commenti più ricorrenti fra i visitatori, anzi fra i protagonisti della terza edizione di “(S)Passo tra l’arte”.

-

Il festival di arte contemporanea per quattro giorni ha animato il centro storico di Barga. Quella proposta dall’associazione culturale “Venti d’arte” non è stata una semplice mostra a cielo aperto, ma un vero e proprio percorso attivo tra arte e creatività.
Trentuno artisti – pittori, illustratori, grafici, scultori – hanno proposto nei luoghi più suggestivi di Barga mostre, sessioni di live painting, workshop, installazioni. Piazza dell’Annunziata, piazza del teatro, piazza Angelio e piazza Salvi si sono trasformate in laboratori artistici, dove i creativi hanno cercato di coinvolgere il pubblico in prima persona.
Spasso tra l’Arte nasce con l’intento di accorciare le distanze tra l’arte contemporanea e lo spettatore,incentivare la conoscenza e l’avvicinamento alla cultura artistica e favorire la formazione di sinergie tra i diversi linguaggi espressivi dell’arte contemporanea.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento