Controlli straordinari della polizia a Viareggio

VIAREGGIO - In questa settimana di Ferragosto la polizia si sta concentrando sulle zone più difficili della città, in cui la microcriminalità ha attecchito di più.

-

8_07_11_controlli_polizia_viareggio3.jpg

Ai cittadini di Viareggio e della Versilia il questore Claudio Cracovia ha promesso più sicurezza grazie ad un potenziamento dei controlli sul territorio. In questa settimana di ferragosto la polizia si sta concentrando sulle zone più difficili, in cui la microcriminalità ha attecchito di più. A Torre del Lago gli agenti delle volanti hanno arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti due uomini: un italiano di 35 anni e un tunisino di 36 anni. I due sono stati sorpresi su un’auto con 10 grammi di eroina già pronta per essere venduta.
Nella centralissima piazza Dante lunedì sera la polizia ha notato un giovane di 29 anni che noncurante del traffico e dei passanti stavano inalando dell’eroina. Gli agenti hanno identificato il ragazzo e acciuffato poco distante lo spacciatore che gli aveva ceduto la dose, un tunisino di 36 anni che è stato denunciato per spaccio ed espulso dall’Italia.
Nel corso dei controlli sulle strade, nella giornata di lunedì sono state fermate 36 auto e identificate 82 persone. Durante uno dei posti di controllo, i poliziotti hanno fermato un giovane napoletano che senza aver mai conseguito la patente era alla guida di un’auto non revisionata e senza assicurazione.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento