La “Magnifica presenza” di Pascoli

BARGA - Alla foresteria di Castelvecchio approda la mostra di Sandra Rigali, pittrice e Caterina Salvi, fotografa, dedicata alla quotidianità del grande poeta.

-

Il lavoro delle due artiste è iniziato con l’edizione della New Corsonna, il numero speciale del quotidiano locale realizzato per celebrare il centenario pascoliano; dopo aver studiato e sfogliato a lungo l’archivio di Casa Pascoli, Caterina e Sandra hanno deciso di tradurre in mostra le suggestioni degli scritti autografi, dei disegni e delle fotografie che parlano del poeta e della sua permanenza a Castelvecchio.
Sono tre le sezioni in cui si articola la mostra: una pittorica, una fotografica e una mista, “mescolate” nelle stanze della Foresteria come ad integrare le immagini con l’atmosfera di fine ottocento che si respira nella struttura. Un’esposizione itinerante che continuerà nelle prossime settimane a viaggiare, portando con sè la testimonianza di quanto la comunità di Barga senta ancora vivo il ricordo di Giovanni Pascoli.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento