La pioggia porta con sè molti disagi

PROVINCIA DI LUCCA - Un fortissimo temporale ha investito l’intera provincia dalla tarda serata di sabato fino a domenica mattina. E seppur molto attesi, lampi, tuoni e acquazzoni hanno provocato black-out e allagamenti.

-

2ok.jpg

E’ tornata dopo 2 mesi e 15 giorni e come prevedibile il suo ritorno ha lasciato i segni. Ovviamente stiamo parlando della pioggia, caduta sabato notte dopo la lontana apparizione dell’11 giugno.
Un fortissimo temporale ha investito l’intera provincia di Lucca dalla tarda serata di sabato fino a domenica mattina. E seppur molto attesi per spezzare in qualche modo la siccità, lampi, tuoni e acquazzoni hanno provocato numerosi disagi.
Sono stati tantissimi i blackout elettrici causati dai fulmini. I vigili del fuoco sono intervenuti su tutto il territorio per rimouovere piante pericolanti.
A Molazzana e Gallicano sono state annullate e rimandate alla prossima settimana le celebrazioni per ricordare il Gruppo Valanga.
Gli scrosci d’acqua e il vento hanno provocato danni ad alcuni stabilimenti balneari del litorale, soprattutto nella zona del molo di Viareggion dove una vera e propria tromba d’aria ha portato via ombelloni e gazebo e scoperchiato una parte del tetto del Politeama.
Rimanendo in Versilia il mare mosso e i temporali hanno reso difficoltose le ricerche di una presunta imbarcazione in difficoltà a Marina di Pietrasanta. L’allarme era stato lanciato sabato sera da alcuni bagnini che avevano affermato di aver visto due persone sbracciarsi da una barca che pareva in difficoltà. La Capitaneria di Porto è stata impegnata per molte ore, anche con l’ausilio di un elicottero, ma dell’imbarcazione non è stata trovata traccia. Falso allarme dunque.
Tornando alla siccità, questo temporale non ha certo risolto i problemi. Anche perchè le previsioni parlano di un altro lungo periodo di sole e caldo.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento