Lucchese presenta la campagna abbonamenti

CALCIO D - La societa’ rossonera ha studiato un pacchetto con interessanti agevolazioni anche originali a favore dei tifosi. Si punta ad abbattere la quota di 400 tessere. Ripresa la preparazione: sabato amichevole a Lammari.

-

2_08_12__lucchese.jpg

“Vi vogliamo così”. E’ questo il motto scelto dalla Lucchese per la campagna abbonamenti 2012/2013. Una sorta di incentivo e di appello ai vecchi tifosi, ai piu’ fedeli e magari anche a nuovi che potranno volendo gremire lo stadio porta Elisa dal prossimo 2 settembre. La societa’ rossonera ha presentato l’iniziativa che come ha sottolineato lo stesso presidente Nicola Giannecchini ha l’obiettivo di riavvicinare ancora di piu’ il tifoso lucchese alla Lucchese. Entrando nel dettaglio e con l’ausilio della grafica si evince che ci sono si’ degli aumenti nel costo della tessera ma anche una serie di interessanti agevolazioni, alcune delle quali davvero originali. Abbonarsi in gradinata costerà 130 euro (100 lo scorso anno), 80 se si usufruirà del “ridotto” cui hanno diritto gli under 25 agli over 60 e alle donne. In tribuna i prezzi saranno di 210 e 180 euro, mentre accomodarsi in tribuna centrale costera’ 320 euro. Ribadita anche la formula “sostenitori” pari a 500 euro complessivi. Naturalmente il primo step sara’ quello di superare la quota dei 400 abbonati della scorsa stagione cui e’ stato concesso uno sconto proprio per la fedelta’ mostrata al pari degli iscritti a un club del tifo rossonero e alla cooperativa di Lucca United che si occupera’ delle prenotazioni. E questo e’ senza dubbio anche un modo per alleggerire l’impegno del botteghini e facilitare i tifosi che non dovranno necessariamente recarsi allo stadio per sottoscrivere l’abbonamento. Senza dimenticare che il campionato di serie D avra’ un numero di partite superiore a quello di Eccellenza.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento