Oltre 50 giorni di siccità

PROV. DI LUCCA - Fontane chiuse, canali asciutti piante e alberi secchi. La morsa della siccità non allenta la presa, l’ultima pioggia di pochissimi millimetri è caduta lo scorso 11 giugno.

-

Sono più di cinquanta giorni che a Lucca non si verificano precipitazioni e adesso la situazione comincia ad essere critica. Per i prossimi giorni non sono previste precipitazioni e le temperature sicuramente non si abbasseranno. Una situazione difficile che adesso è aggravata dal fatto che nei mesi primaverili e invernali nel 2012 la pioggia è stata più scarsa del solito si parla di oltre un 50% di precipitazioni in meno. Il risultato è evidente le risorse idriche cominciano a scarseggiare, non tanto per gli utilizzi della vita quotidiana, ma per le attività produttive. La prima è l’agricoltura. Pochi giorni fa la Cia ha lanciato allarme per i danni che stanno interessando le coltivazioni. A peggiorare la situazione anche il livello dei corsi d’acqua nel padule di Bientina molti sono secchi, mentre quelli della zone montane o collinari a carattere torrentizio ormai non portano più acqua da settimane. Anche il Serchio, i dati sono forniti dal sito dell’Autorità di Bacino, è particolarmente basso come a monte San Quirico e in altri punti del suo percorso. Infine ad essere veramente ridotte ai minimi termini le sorgenti dei monti Pisani nel capannorese, ma anche nel Comune di Lucca l’acquedotto del Nottolini da settimane non riesce più ad alimentare le fontane urbane.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento