Salve le elementari di Fiano

PESCAGLIA - Il sindaco Lando Baldassarri ha annunciato che la Regione Toscana ha stanziato 53mila euro per la scuola della frazione che, integrati da altri 4mila 600 del Comune, ne permetteranno la sopravvivenza.

-

Un mese fa avevamo raccolto proteste e preoccupazioni delle famiglie della frazione, già colpita dai tagli un anno fa, con la soppressione dell’asilo e oggi con una nuove scure, sempre legata alla Riforma Gelmini, pronta ad abbattersi sui 22 alunni delle elementari.
Ma questo non accadrà: il sindaco di Pescaglia, Lando Baldassari, ha annunciato che la Regione Toscana ha stanziato 53 mila euro per la scuola di Fiano che, integrati da altri 4mila 600 del Comune, permetteranno la sopravvivenza dell’istituto scolastico.
Mentre i fondi comunali saranno versati direttamente alla scuola, in modalità da concordare, quelli erogati dalla Regione necessitano di una convenzione fra i due enti pubblici e a Pescaglia gli uffici del Municipio, come ha assicurato il primo cittadino, stanno lavorando per raccogliere tutti gli atti necessari a renderla operativa in tempo per la prima campanella. Che a Fiano suonerà ancora, almeno per un altro anno, in barba alle riforme e alla spending review.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento