Siccità, agricoltori chiedono stato di calamità

FIRENZE - Coldiretti, Confagricoltura e Cia si sono incontrati con l’assessore regionale Salvadori per fare il punto sulle conseguenze dello stato di estrema siccità. La prima stima dei danni è di 60 milioni di euro.

-

07_08_siccita.jpg

Dall’incontro è scaturita la decisione di compiere questo passo nei confronti del governo chiedendo che assicuri la copertura finanziaria necessaria per garantire il reddito alle imprese agricole regionali.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento