Sinfonia biancoverde a Careggine

ATLETICA - Dominio degli atleti del GP Alpi Apuane nella classica corsa podistica. Jilali Jamali precede i compagni di squadra Rubino e Guerrucci. In campo femminile s’impone Tiziana Gianotti. Kibor vince la Amatrice-Configno.

-

20_08_12__jamali.jpg

Una sinfonia biancoverde nella nona edizione del Trofeo Comune di Careggine – Memorial Iacopina Poli. Giornata di caldo torrido nonostante la quota oscillasse poco al di sotto dei mille metri. Oltre 150 i concorrenti che si presentano al via da Isola Santa nella corsa organizzata come sempre in modo impeccabile dal GP Alpi Apuane del presidente Graziano Poli e che si avvale del patrocinio dell’Ente Parco e del Comune di Careggine. La corsa e’ stata dura ed avvincente su un percorso piuttosto impegnativo, ricco di saliscendi. In campo maschile bellissimo testa a testa tra gli alfieri biancoverdi Jilali Jamali che riusciva a spuntarla di pochi secondi du un irriducibile e mai domo Daniele Rubino. A completare il podio tutto Alpi Apuane Marco Guerrucci che aveva condotto il gruppo per gran parte della salita. Da segnalare il quarto posto di Gianluca Salvioni, nazionale di orienteering e il quinto di Domenico Orsi del GS Orecchiella che si e’ aggiudicato anche lo speciale premio riservato agli atleti residenti in Garfagnana, vive a Gorfigliano. In campo femminile si e’ invece imposta in modo ancor piu’ autoritario e netto Tiziana Gianotti del Team Cell Food, gia’ vincitrice nel 2010. Nulla da fare per Romina Sedoni (GS Lammari), distanziata di oltre un minuto, e Luana Righetti (Alpi Apuane) che completano il podio. Tra i Veterani dominio di Nello Domenicali mentre Silvano Fioravanti (Pontedera Atletica) e Sandra Bartoli (Croce d’Oro Montale) vincono argento maschili e ladies femminili. La medaglia di bronzo dei recenti mondiali di pesca per disabili Luca Cipollini e’ stato il cerimoniere dell’evento. Intanto William Kibor ha vinto la 35esima edizione della corsa internazionale su strada Amatrice-Configno.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento