Carabinieri salvano aspirante suicida

ALTOPASCIO - Due carabinieri hanno salvato un giovane che voleva gettarsi dal tetto di casa. I due militari sono saliti sul tetto e con una mossa fulminea lo hanno afferrato alle spalle mettendolo in salvo.

-

28_2_carabinieri_castelnuovo.jpg

Nuovo gesto encomiabile da parte di due carabinieri che martedì sera sono intervenuti ad Altopascio dove un giovane era salito sul tetto di casa e minacciava di gettarsi giù a causa dei suoi problemi di lavoro. Sul posto, oltre ai carabinieri, vi era anche una pattuglia dei vigili urbani di Altopascio e il sindaco Marchetti.
Nonostante i tentativi di dialogo il ragazzo non desisteva dai suoi propositi. A quel punto due carabinieri hanno deciso di intervenire salendo sul tetto e una volta vicini lo hanno afferrato dalle spalle e sono riusciti a metterlo in salvo. Il giovane è stato ricoverato all’ospedale di Lucca. Anche uno dei militari è dovuto ricorrere alle cure dei medici per un leggero trauma ad una spalla.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento