Cercatore di funghi ucciso da un infarto

MOLAZZANA - Ucciso da un infarto mentre torna dalla ricerca dei funghi nei boschi della Garfagnana. E’ accaduto in località Pomonti. La vittima si chiamava Romolo Battaglia ed aveva 80 anni.

-

Era originario proprio di Molazzana ma da tempo risiedeva a Pontedera.
In mattinata era partito alla volta dei suoi luoghi di origine per cercare funghi, finalmente spuntati grazie alle ultime piogge.
Non è però rientrato a casa all’ora convenuta. E nel primo pomeriggio i familiari hanno dato l’allarme.
Sono stati allertati gli uomini del Soccorso alpino, i carabinieri ed il 118. Prima è stata ritrovata l’auto, nei pressi del cimitero di Molazzana. Poi, poco lontano, il corpo dell’uomo. L’ottantenne stava facendo rientro. Nella sua cesta infatti c’erano dei funghi, trovati nel corso della mattinata. Ma quando stava per raggiungere la sua automobile e fare rientro a casa è stato colto del malore che gli è risultato fatale.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento