Curva Ovest riparte da Russo

CALCIO D - E’ stato il direttore generale rossonero Bruno Russo il protagonista della prima puntata stagionale di Curva Ovest andata in onda giovedì sera.

-

Più agguerrito che mai, sicuro che la sua Lucchese farà bene e deciso nel ribadire di non aver mai criticato i tifosi rossoneri sul fronte abbonamenti. E’ stato il direttore generale rossonero Bruno Russo il protagonista della prima puntata stagionale di Curva Ovest andata in onda giovedì sera.
Il popolare “ruspa” non si è nascosto: la Lucchese punta in alto e ha tutte le carte in regola per disputare un campionato da protagonista. Non sono mancate ghiotte anticipazioni: alcuni giovani della rosa rossonera inseguiti da squadre di seria A, Palermo e Siena in primis, l’imminente tesseramento del diciannovenne brasiliano Mateus Suarez Da Silva, ex giovanili del Botafogo, “un ragazzo che farà strada” ha detto Bruno Russo.
Domenica, contro il Mezzolara, per l’esordio casalingo, società a squadra attendono un Porta Elisa con almeno 1500 spettatori. E i protagonisti della serata di Curva Ovest sono stati proprio anche i tifosi, rappresentati in studio da Giulio Castagnoli, che approfittando della diretta hanno espresso le loro riflessioni e posto le proprie domande a Russo, attraverso sms, email e social network. Una formula che riproporremo in ogni puntata per dare voce a tutti.
In via eccezionale, per fare spazio alla Luminara di Santa Croce in programma giovedì sera, la prossima settimana Curva Ovest andrà in onda di mercoledì. Sempre alle 21 e sempre in diretta.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento