Disavventura a lieto fine per “Fido”

GALLICANO - Un cane non vedente si è smarrito, ma ha ritrovato il suo padrone grazie alla Polizia Municipale e al microchip sottocutaneo

-

Questo amico a quattro zampe è il protagonista di un’avventura un po’ pericolosa che fortunatamente ha avuto un lieto fine. Il cane infatti, non vedente, nella mattinata di martedì si è perso ad Albiano, frazione di Barga, ed avvicinatosi ad un gruppo di passanti ha cominciato a seguirli arrivando fino al ponte di Campia, nei pressi di Castelvecchio Pascoli. Qui un esercente, notato lo sventurato animale, ha prontamente avvisato la Polizia Municipale; collaborando con i colleghi di Barga sono così giunti sul luogo i vigili urbani di Gallicano, che l’hanno subito soccorso. All’arrivo degli agenti il cane si è subito dimostrato docile e ben disposto alle coccole dei suoi amici soccorritori, ed è grazie al microchip sottocutaneo, una vera e propria carta d’identità indispensabile per i nostri amici a quattro zampe, che la Polizia Municipale è riuscita a contattare il proprietario che ha potuto così ritrovare il suo cane. Episodi come questo ricordano a tutti noi l’importanza del microchip per i nostri piccoli amici, e chiunque incontri un animale smarrito può rivolgersi ai comandi di Polizia Municipale ed ai canili, per aiutare “Fido” a ritrovare il suo padrone e la sua casa.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento