Ecco i lucchesi che si sono distinti all’estero

LUCCA - La sala Fanucchi della Camera di Commercio ha ospitato la cerimonia dei "Lucchesi che si sono distinti all'estero", premio organizzato dall'ente camerale e dall’Associazione Lucchesi nel Mondo, giunto alla 43.a edizione.

-

La medaglia d’oro è andata a Paul Amabile, di origini lucchesi, noto architetto in Australia.
Carlo Bartolini, originario di Bagni di Lucca, imprenditore di successo in Canada.
Luana Benedetti Consani, nata a Lucca, emigrata in Australia dove è stata insegnante di italiano.
Marcelo Carmignani, suo nonno era originario di Picciorana, farmacista di fama in Argentina.
Yvonne Cerri, originaria di Capannori, esperta fiscale in Canada.
Marzio Dante, nato a Barga, ristoratore a Chicago.
David Giannini, fra i principali legali di San Francisco.
Lino Mannocci, viareggino, artista di fama in Inghilterra.
Mario Alejandro Mennucci, direttore finanziario in Argentina.
Marco Tullio Paolinelli, imprenditore nel mondo agricolo in Brasile.
Harald Schmindt Pignatelli, di origini viareggine, noto presentatore della tv tedesca.
Gino Ramacciotti, lucchese, dirigente aziendale in Belgio.
Alberto Spadoni, originario di San Michele di Moriano, architetto in Argentina.
Pier Luigi Tolaini, di Castelnuovo, imprenditore di trasporti in Canada.
Rodolfo Francisco Zehnder, originario di Massarosa, avvocato in Argentina.
Infine il premio alla memoria di Mario Casini, lucchese artefice di numerose infrastrutture in Brasile.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento