Fiori, mercato unico ancora lontano

VIAREGGIO - E' l’unico "nodo" che il distretto interprovinciale Lucca-Pistoia non è ancora riuscito a sciogliere. L'ha confermato il presidente, Marco Carmazzi, durante l'iniziativa promozionale di "Lucca Promos".

-

Bene la promozione, la ricerca e gli investimenti sulle energie rinnovabili ma la questione più importante, riunire i mercati di Viareggio e Pescia, è ancora ferma a valutazioni di ordine economico e di opportunità.
In attesa che qualcosa si sblocchi, grazie all’appuntamento di Lucca Promos “Giardini della Toscana in Europa” gli addetti hanno avuto la possibilità di confrontarsi con aziende olandesi, austriache, tedesche e francesi per trovare nuovi partner commerciali.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento