Il “Festival della Salute” lascia Viareggio

PIETRASANTA - La kermesse sanitaria firmata Goodlink, giunta alla quinta edizione, andrà in scena nel cuore della Versilia Storica dal 25 al 30 settembre.

-

Il festival è solo l’ultima manifestazione che trasloca da Viareggio. Nel 2009 aveva lasciato la città la fiera del biologico di Marco Columbro, SaporBio, migrata a Milano; ancora prima, nel 1950, il festival della canzone italiana, poi sbocciato a Sanremo. “Chi in quella fase amministrava la città – ha dichiarato il patron della Goodlink che organizza l’evento, Paolo Amabile – non ha avuto la consapevolezza di cosa rappresenta il festival”.
La kermesse, giunta alla quinta edizione, andrà dunque in scena a Pietrasanta dal 25 al 30 settembre. I primi tre giorni dedicati ai bambini, nel parco della Versiliana; poi spazio alla Cittadella della Salute, in tutto il centro storico.
Duecento gli ospiti che interverranno a incontri e dibattiti. Fra questi il ministro della salute Renato Balduzzi, atteso il 28 e il governatore della Toscana Enrico Rossi, che chiuderà la rassegna. Un centinaio le associazioni sportive e di volontariato protagoniste della tre giorni pietrasantina dove avranno spazio anche i ragazzi del progetto “La Memoria della Pietra”, autori dell’installazione video “Curare con amore” sul rapporto cittadino-sanità.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento