Lavoro nero, due aziende nei guai

LUCCA - Ancora controlli straordinari contro il lavoro nero e clandestino da parte di Carabinieri, Direzione Territoriale del lavoro e Inail. Lavoratori “in nero” sono stati sorpresi a Segromigno e a Lucca.

-

25_06_carabinieri10.jpg

In una ditta di confezioni d’abbigliamento di Segromigno in Piano e in una di casalinghi a Lucca, sono stati sorpresi dei lavoratori irregolari: nell’azienda di confezioni una operaia alle macchine per cucire, mentre nel negozio di casalinghi era presente un cassiere anch’egli senza alcun contratto di assunzione. Ai titolari delle ditte sono state elevate sanzioni amministrative per un importo complessivo di 4.500 euro.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento