Sorpresa, il debito di Clap è “solo” di 15 milioni

LUCCA - I debiti di Clap non ammonterebbero a 30 milioni di euro, ma ad appena la metà, tenuto conto delle compensazioni di Vaibus. A dirlo è Tambellini, il giorno dopo la conferenza stampa sul bilancio e sul futuro di Clap.

-

Il sindaco poi precisa: “Ovviamente per avere un dato certo bisogna tornare al 31 dicembre 2011”. Se si stratta di errore o retromarcia ce lo diranno i prossimi bilanci. La situazione comunque rimane delicata e l’azienda avrà bisogni di essere riorganizzata anche in una logica di maggiore efficienza e risparmio. Infatti il nuovo dato debitorio, di 15 milioni di euro non cambia la decisione per il futuro di Clap, esposte durante la conferenza stampa dal presidente De Girolamo, ma che rende la situazione sicuramente meno preoccupante. Ora si tratterà di capire se questo nuova cifra consentirà a Clap di rivedere la politica di razionalizzazione, magari senza incidere sui livelli occupazionali, dei dipendenti.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento