Una domenica sotto il segno dell’ambiente

PROV. LUCCA - Un’altra domenica di ecologia e di “pulizie straordinarie” grazie a Puliamo il Mondo, la tradizionale iniziativa promossa e organizzata da Legambiente.

-

26_09_10_puliamo_il_mondo.jpg

Nella riserva della Bufalina, una località costiera protetta all’interno del Parco Regionale di Migliarino San Rossore Massaciuccoli, al confine fra il Comune di Vecchiano e Torre del Lago, uomini, donne e bambini hanno raccolto l’invito lanciato da Legambiente e armatisi di sacchi e guanti hanno cominciato la loro particolarissima caccia al tesoro. Un tesoro, in questo caso, chiamato sporcizia: plastica, vetro, carta, polisterolo, ma anche rifiuti decisamente più ingombranti, abbandonati da turisti e bagnanti a dir poco incivili.
Puliamo il Mondo è anche un’occasione per riflettere sullo stato di salute della nostra verdissima Toscana; lo abbiamo chiesto al presidente regionale di Legambiente, Fausto Ferruzza: “La nostra regione sta meglio, ma queste iniziative sono fondamentali per capire che la pulizia e la salvaguardia del nostro ambiente sono importanti anche negli altri 364 giorni dell’anno”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento