Versa alla suore soldi falsi per una messa

CAPANNORI - Chiede di celebrare una messa per due familiari, e 'paga' utilizzando soldi falsi. E' accaduto a Camigliano dove i carabinieri hanno denunciato un 60enne, resosi responsabile di spendita di soldi falsi e truffa.

-

06_04_2010_carabinieri-auto.jpg

L’uomo si era recato presso un convento, chiedendo alle suore di dire una messa per due persone defunte a lui care. L’uomo aveva consegnato 100 euro, facendosene restituire 60 di resto. Poi però era sparito. I carabinieri di Lammari, saputa la vicenda, hanno controllato i 100 euro, constatando che erano falsi. Il 60enne è stato rintracciato tempo dopo. Era stato denunciato dai carabinieri di Roma per una truffa analoga.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento