Commercianti, le richeste al commissario

VIAREGGIO - Verande, Cosap (la tassa sul suolo pubblico) e lavori sulla Passeggiata: sono le tre problematiche che Ascom, Confesercenti e il Consorzio del lungomare hanno messo sul tavolo di Domenico Mannino.

-

Sull’arredamento degli spazi esterni, i commercianti hanno contestato la norma dei cosiddetti “coni visivi” adottata dalla giunta Lunardini, che elimina, di fatto, verande e ombrelloni dalla Passeggiata soffocando però l’attività di molte aziende.
Quanto alla Cosap, per le categorie economiche è sproporzionata, in un periodo di forte crisi, una sanzione del 50% per il ritardato pagamento della rata di oltre 30 giorni. Problema che non di rado si verifica a causa di errori amministrativi.
Sui lavori di riqualificazione della Passeggiata, c’è stato invece l’accordo per spostare temporaneamente le verande sul lato opposto a quello interessato dall’intervento, per non interrompere l’attività dei locali.
“Nelle prossime settimane ci attendiamo risposte – hanno affermato i rappresentanti delle categorie – e siamo fiduciosi che il tavolo aperto possa risolvere almeno in parte i problemi”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento