Controllo al campo nomadi di Maggiano

LUCCA - L’operazione è stata condotta dai carabinieri del Comando Provinciale di Lucca. Denunciato un uomo di 36 anni per coltivazione di sostanza stupefacente. Rinvenuti sotto terra una cassaforte e un orologio d’argento.

-

29_11_carabinieri_ok5.jpg

Al termine dell’operazione i militari hanno denunciato per coltivazione di sostanze stupefacenti un uomo di 36 anni: vicino alla sua abitazione, nascoste tra la vegetazione, sono state rinvenute due piante di marijuana. Inoltre, nell’area boschiva di fronte al campo sono stati rinvenuti, nascosti sotto terra, una cassaforte a muro e un orologio da tavolo in argento, oggetti ritenuti di provenienza furtiva. Sempre nel bosco di fronte le case è stato trovato un sacchetto contenente 46 proiettili calibro 30.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento