Doppia chance per violare il Porta Elisa

CALCIO D - La Lucchese ha ripreso la preparazione in vista del doppio impegno casalingo con Rosignano e Spal. Finora al Porta Elisa solo due pareggi a reti bianche. Sta meglio il giovane centrocampista Daniele Del Giudice.

-

02_10_12__lucchese.jpg

La prima bella notizia e’ che Daniele Del Giudice sta bene. Uscito domenica scorsa nel finale per un improvviso malore, e’ stato ricoverato all’ospedale Santa Chiara di Pisa dove ha effettuato tutti i controlli necessari. Ora il 17enne centrocampista rossonero dovra’ seguire un percorso di recupero. Di sicuro non sara’ a disposizione per la gara di domenica prossima. Certo e’ che la vittoria sul Forcoli ha arricchito il morale e la classifica della Lucchese che veleggia al secondo posto, a due sole lunghezze dalla Pistoiese che peraltro a Camaiore ha corso grossi rischi. Le difficolta’ delle grandi per un campionato da giocare e da affrontare con assoluta attenzione. Ci vorra’ anche un pizzico di fortuna nei momenti cruciali: quella che contro il Forcoli non e’ mancata alla squadra di Duccio Innocenti: vedi l’uno-due di Canalini. Domenica difficile anche per il gigantesco difensore centrale Alen Carli che ha ribadito nel dopopartita la sua totale fiducia nella squadra. Martedi’ pomeriggio la Lucchese ha ripreso la preparazione. Da valutare le condizioni fisiche degli infortunati Brega, Nardi, Lima e Casapieri col portiere prossimo al rientro. I rossoneri devono preparare le prossime due gare casalinghe consecutive: domenica arriva il Rosignano mentre sabato 13 ci sara’ l’anticipo contro la blasonata Spal, storica avversaria di una vita…calcistica. Ma cio’ che conta e’, e sara’, violare e sfatare il tabu’ del Porta Elisa. Finora due gare in casa per Aliboni e compagni con Mezzolara e Fidenza, entrambe conclusasi sullo 0 a 0. Mancano ancora il primo gol e la prima vittoria al Porta Elisa. Che sia giunta l’ora ?

Lascia per primo un commento

Lascia un commento