Gioco ai minori, nei guai titolare di sala scommesse

VIAREGGIO - La Polizia Municipale di Viareggio ha accertato che in una sala scommesse del centro città veniva consentito il gioco ai minori di 18 anni.

-

03_10_scommesse.jpg

Il controllo è scattato sulla base della telefonata di un genitore preoccupato perché il figlio, all’uscita della scuola, si recava al punto scommesse. I vigili urbani hanno accertato che diversi ragazzi frequentavano il locale e il titolare gli consentiva il gioco senza accertarsi dell’età.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento