Spal e Sorrento, le Supersfide

CALCIO - Saranno le prossime avversarie di Lucchese e Viareggio. Sabato (ore 14) nell’anticipo rossoneri al Porta Elisa in una sfida dal sapore antico; domenica (ore 15) le zebre in trasferta per proseguire nel loro magic moment

-

09_10_12__lucchese.jpg

Sabato arriva la Spal e tutto alla Lucchese e’ anticipato di un giorno. Gia’ lunedi’ pomeriggio la squadra e’ tornata ad allenarsi anche e’ stato leggero il lavoro svolto da coloro che avevano giocato tutta la partita o gran parte della vittoriosa gara contro il Rosignano. La preparazione proseguira’ con sedute pomeridiane fino a venerdi’ quando saremo gia’ alla vigilia del bigmatch contro la blasonata compagine ferrarese allenata da Davide Sassarini. Sicuramente Innocenti non potra’ disporre di Gatto che sara’ squalificato e molto probabilmente anche di Del Giudice che sta proseguendo gli esami clinici per avere l’idoneita’ e poter riprendere cosi’ l’attivita’ agonistica. Da verificare poi le condizioni di Pecchioli alle prese con un leggero problema muscolare. Sospiro di sollievo invece sul conto di De Vita uscito a scopo precauzionale domenica ma che ha gia’ ripreso a pieno regime. Evidente che Innocenti sara’ ancora alle prese col dilemma dei quattro under da schierare che potrebbero essere: Casapieri, Barretta, De Vita e l’ottimo Lima, autore del gol spaccapartita con il Rosignano. Dal Catanzaro al Sorrento, stavolta pero’ fuori casa. Il Viareggio, autentica rivelazione stagionale in 1a divisione, e’ atteso domenica prossima dalla difficile trasferta sul campo dei rossoneri campani reduci tra l’altro dalla sconfitta di misura patita in quel di Andria e scivolati al terz’ultimo posto della classifica. Chiaro che allo stadio Italia fara’ molto caldo e la squadra di Giovanni Bucaro vorra’ riscattarsi agli occhi dei propri appassionati tifosi. Ma il Viareggio, visto e ammirato in questo scorcio iniziale del campionato, puo’ davvero continuare a stupire. Entusiasmo e morale sono a mille nell’ambiente bianconero con Stefano Cuoghi che dovrebbe confermare l’undici che ha battuto nettamente il Catanzaro.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento