Allagamenti e danni nella Piana di Lucca

PIANA DI LUCCA - Seppur forti e costanti le piogge del mattino non avrebbero messo in ginocchio la Piana di Lucca se almeno sulle colline circostanti non avesse piovuto come e più che nel capannorese e nel porcarese.

-

Meglio ancora se anche il Serchio non avesse portato milioni e milioni di metri cubi di acqua a valle della Garfaganana. La concomitanza di questi fattori ha invece creato gravissime difficolta’ a tutto il reticolo che attraversa da nord a sud e da est a ovest la pianura piu’ importante della provincia con le direttrici piu’ importanti che non riuscivano a ricevere. E cosi’ fossi e fossetti hanno traboccato invadendo strade, campi e cortili. Il Rio Ralla, il Rio Leccio e il Rio Fossanuova sono straripati e i sindaci di Capannori e Porcari hanno dovuto far tagliare gli argini. Ma le casse di espansione in alcuni casi non sono bastate. E cosi’ molte famiglie si sono ritrovate con diversi centimetri di acqua nelle case. La variante Romana che collega la rotonda del Ginesi alla Pesciatina e’ rimasta chiusa per gran parte della giornata, cosi’ come la via di Rughi. Allagate le parti piu’ basse di Salanetti ma anche di Zone dove alcune attivita’ commerciali impiegeheranno settimane per rialzarsi. Infine, nel pomeriggio, la chiusura del casello autostradale del Frizzone ha creato ulteriori problemi di smaltimento del traffico veicolare.
Si sta cercando di ripristinare la viabilita’ sulla provinciale Romana ovest in localita’ Fratina tra Zone e Porcari (invasa anche dai detriti) in fase di ripulitura. Si prevede una riapertura perlomeno a senso unico alternato in serata. Altra situazione critica in via di Lucia nel tratto che va dal casello autostradale alla zona industriale: attualmente la viabilita’ resta interrotta da via del Frizzone fino al ponte di Fossanera. Probabilmente per la riapertura bisognera’ attendere domattina. Esiste inoltre, come ci ha comunicato il sindaco Alberto Baccini, un problema con la rete fognaria in via Ciardi sulla quale sta lavorando la Societa’ Acque. Domani scuole aperte a Porcari anche se e’ prevedibile qualche riitardo nel servizio scuolabus. Tuttavia la situazione come in gran parte del territorio sta tornando alla normalita’. Appena cio’ avverra’ si procedera’ anche al ripristino dei tagli ai fossi messo in atto per far defluire l’acqua.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento