Fuga Montemurlo, rabbia Ghivizzano

CALCIO ECCELLENZA - I pratesi portano ad 8 i punti di vantaggio sui biancorossi di Pisciotta beffati al Carraia dal Pisa SC e dall’arbitro. Bene Fortis, Pietrasanta M. e Lammari che veleggiano in piena zona playoff.

-

8_11_12__eccellenza.jpg

Ad un terzo del cammino stagionale il campionato di Eccellenza ha partorito una verita’ inoppugnabile. Domina il Jolly Montemurlo e le altre dietro ad inseguire ma a distanza gia’ siderale. Anche la decima di andata e’ stata favorevole alla capolista che ha regolato il Cascina mentre il Ghivizzano-B.Mozzano, da tutti considerato l’alter ego piu’ attendibile e plausibile, e’ caduto al Carraia di fronte al Pisa SC. Recrimina la squadra di mister Pisciotta per alcune decisioni arbitrali che le sono costate probabilmente il match di fronte ad avversario cinico e spietato. Bene le altre squadre della provincia: la Fortis coglie tre punti pesanti a Saltocchio sull’Albinia e cosi’ il Pietramarina di Chadi in trasferta sul campo del Pelli Santa Croce. Buono anche il punto conquistato dal Lammari di Fracassi alla Covetta di Avenza. Ne consegue una classifica che. oltre alla lepre Montemurlo. vede le “nostre” appollaiate nella parte sinistra del teleschermo. Ghivizzano al secondo posto ma anche PietrasantaMarina, Lammari e Fortis si stanno comportando egregiamente. In coda si fa gia’ problematica la situazione di Pelli S.Croce e Cascina. E domenica si riparte con l’undicesima giornata che si profila abbastanza interlocutoria. Non ci sono bigmatch ne’ tantomeno derby. Nel dettaglio il compito piu’ difficile pare quello del Ghivizzano-Borgo a Mozzano di scena a Larciano. Piu’ agevole il compito della Fortis a Cascina. Impegni casalinghi invece per Lammari e Pietrasanta che ricevono rispettivamente Lampo e Urbino Taccola.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento