La Lucchese non snobba il Riccione

CALCIO D - Allenamento al Porta Elisa per i rossoneri per la sfida alla cenerentola del campionato. Innocenti non si fida e vuole la massima concentrazione. Ok Brega e anche Redomi dovrebbe recuperare. Out Lima e Chianese.

-

8_11_12__lucchese.jpg

Fu una rete di Canalini a decidere la sfida con la Spal: era il 13 ottobre, si gioco’ di sabato. Da allora e’ passato quasi un mese e la Lucchese non ha piu’ vinto. Dal successo sugli spallini solo due pareggi ed una sconfitta. Ecco perche’ ora in casa rossonera c’e’ tantissima voglia di riprendere il discorso interrotto riproponendosi ad alti livelli ed anche ai vertici della classifica. Lo sa anche Duccio Innocenti che in questi giorni ha rimandato le critiche al mittente anche se gli va riconosciuto di non aver mai cercato alibi sulle ridondanti assenze che lo hanno penalizzato e non poco. Intanto domenica arriva il Riccione fanalino di coda del torneo ed avversario qualche lustro fa di tante sfide nell’allora C unica. Una partita sulla carta facile, ma solo sulla carta. Intanto nel pomeriggio la squadra ha sostenuto al Porta Elisa la tradizionale partitella in famiglia che ha ribadito le buone condizioni fisiche di Brega, ormai pronto al rientro. A parte Redomi che pero’ sembra recuperabile per la gara di domenica prossima. Ancora ai box Lima e Chianese mentre Cipriani dovrebbe vincere il ballottaggio con Barretta per il ruolo di laterale destro al posto dello squalificato De Vita.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento