“Osservatorio” di Pignatelli in San Cristoforo

LUCCA - Inaugurata nella chiesa di San Cristoforo la personale del fotografo milanese Francesco Pignatelli. Tre serie di immagini per indagare la realtà con un altro punto di vista.

-

25_11_mostra_osservatorio.jpg

“Indagare i differenti aspetti della realtà cercando un punto di vista inconsueto, in grado di trasformare ciò che vediamo in ciò che non avremmo mai immaginato di vedere”. E’ questa l’arte fotografica di Francesco Pignatelli, protagonista della mostra aperta nella chiesa di San Cristoforo, nel centro storico di Lucca, allestita da Associazione San Cristoforo e Lalla’s Join. Il titolo della mostra, “Osservatorio”, spiega bene il filo conduttore del percorso proposto al visitatore, suddiviso in tre sezioni.
Translations: una serie di scatti nei quali il fotografo milanese, riflettendo sul linguaggio dell’immagine contemporanea, utilizza ritratti scaricati da internet per trasformarli in codici alfanumerici, dando vita ad un vocabolario universale.
Homeless nasce dai residui di lavorazione che accumulandosi gradualmente sul pavimento, hanno acquisito una propria individualità.
Infine con la serie Reversed Ranaissance, l’artista rivisita in chiave contemporanea capolavori rinascimentali di Botticelli, Piero della Francesca e altri maestri; contestualizza ex novo i segni dei dipinti spingendo a coglierne significati nuovi, donando alle immagini una nuova spontaneità.
“Osservatorio” rimarrà aperta nella chiesa di San Cristoforo fino al 27 gennaio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento