Incendio alla Eurosak

PORCARI - Il custode dello stabilimento e' rimasto ferito nell'esplosione di una porta a vetri causata da un incendio scoppiato questa mattina nell'azienda.

-

eurosak.jpg

Un incendio divampato probabilmente a causa di una stufa rimasta accesa ha danneggiato alcuni locali della Eurosak, l’azienda di Porcari chiusa dalla scorsa estate e al centro di una complessa vicenda avviata da un’istanza di fallimento. Ferito il custode dello stabilimento, un uomo di 35 anni.
Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l’uomo, una volta arrivato allo stabilimento, ha sentito odore di bruciato ed è salito al primo piano per controllare i locali. Quando ha aperto la porta a vetri dell’ufficio dove era in atto l’incendio, l’improvviso afflusso di ossigeno all’interno della stanza ha provocato una sorta di esplosione che ha mandato in frantumi la vetrata, provocando alcune ferite al custode.
Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, che hanno domato il rogo. L’uomo è stato portato al pronto soccorso del Campo di Marte. Fortunatamente non è in gravi condizioni. L’incendio ha provocato ingenti danni agli uffici.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento