“Ultimora” approda in classe

LUCCA - Sono in pieno svolgimento in queste settimane gli incontri organizzati dal Ceis Lucca nell’ambito del progetto contro l’Aids.

-

Prevenzione, cooperazione internazionale e lotta alla discriminazione. Sono questi i tre punti fondamentali attorno a cui ruota il progetto contro l’Aids promosso da Ceis, Asl 2 e 12 e Provincia di Lucca denominato “Ultimora”.
Al termine di un interessante percorso di formazione sanitaria e tecnica, i giovani studenti di Giorgi, Passaglia, Pertini, Simoni e Galilei realizzeranno articoli di giornale e spot video dedicati alla prevenzione e alla lota all’hiv. Gli incontri sono in pieno svolgimento e queste immagini si riferiscono alla mattinata svolta all’Istituto Passaglia di Lucca. Dopo aver parlato di prevenzione sanitaria e di discriminazione, i ragazzi hanno incontrato la psicologa del Ceis Gabriella Mauri che insieme al videomaker Matteo Marabotti ha vissuto per un lungo periodo in Rwanda. Un’esperienza da cui è nato un video che racconta la tragedia dell’Aids in paesi dove anche trovare l’acqua è una sfida quotidiana.
Dopo questi incontri, i ragazzi avranno tempo fino a maggio per realizzare i loro lavori che verranno giudicare da una giuria e premiati in occasione della Giornata Mondiale contro l’Aids 2013.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento