Gesù Morto a Camaiore

CAMAIORE - Religione e cultura. E’ questo il binomio, l’intreccio che caratterizza la Triennale di Gesù morto di Camaiore.

-

Il programma dell’edizione 2013, con il suo fitto calendario di iniziative collaterali, è stato presentato in Comune dal sindaco Alessandro Del Dotto e dai responsabili della Confraternita dei Dolori.
L’appuntamento clou è ovviamente per venerdì 29 marzo, quando alle 20, prenderà vita la solenne processione per le vie del centro, rischiarata dalla suggestiva luminara. La secolare processione vedrà portare ‘a spalla’ il pregiato gruppo ligneo che rappresenta la Deposizione con il Cristo Morto, la Madonna Addolorata, la Maddalena e San Giovanni.
Tante, come detto, le iniziative collaterali con mostre e spettacoli che animeranno tutto il centro di Camaiore fino al giorno di Pasqua. Particolare attenzione sarà rivolta alle nuove generazioni, basti pensare al concerto di sabato 23 al Teatro dell’Olivo con il vincitore di X-Factor Matteo Becucci. Un evento che si inserisce in pieno nello spirito di carità e solidarietà della manifestazione camaiorese: tutto l’incasso sarà infatti devoluto alla Agbalt Onlus (associazione genitori per la cura e l’assistenza ai bambini affetti da leucemia o tumore).
Il programma completo della “Triennale” sul sito www.chiesadeidolori.it e sulla pagina internet del Comune di Camaiore.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento