8 Rooms di Bertil Vallien a Palazzo Guinigi

LUCCA - L’associazione San Cristoforo in collaborazione con il Comune ha inaugurato a Palazzo Guinigi la mostra dell’artista svedese Bertil Vallien. Sessanta creazioni in vetro che ripercorrono la carriera dell'artista.

-

Le opere in vetro dell’artista svedese Bertil Vallien danno vita alla mostra “8 Rooms” che l’Associazione San Cristoforo ha allestito nelle sale di Palazzo Guinigi. Organizzata in collaborazione con il comune di Lucca e coordinata da Lalla’s Join di Stefania Trolli e Adriano Berengo, l’esposizione porta a Lucca circa sessanta opere in vetro realizzate da Vallien nel corso della sua carriera presso gli studi svedesi di Kosta Boda, partner produttivo per tutti i suoi lavori.
La mostra intende mettere in luce la forte relazione tra gli aspetti progettuali della sua ricerca e la concretizzazione delle idee, che divengono opere in vetro in stretta relazione e dialogo con l’ambiente che le ospita. L’opera di questo artista, così radicata nella tradizione scultorea e vetraria, diventa un punto di vista unico e critico sulla rappresentazione esistenziale dell’uomo contemporaneo.
Bertil Vallien, inventore di una particolare e unica tecnica di lavorazione del vetro a stampo, è il più famoso artista e designer del vetro svedese a livello internazionale. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti e le sue opere sono esposte nei musei di tutto il mondo. Una nota a parte la merita la location dell’esposizione: il terzo piano dello storico edificio offre un panorama unico sui tetti e sui campanili di Lucca, visioni che si legano quasi naturalmente con le opere di Vallien che le riflettono e quasi le inglobano nell’essenza del vetro. La mostra è visitabile fino al 18 agosto.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento