L’ultima tentazione di Maia Ruzickova

BASKET A1 - La forte pivot slovacca del Gesam Gas Le Mura e’ corteggiata in modo serrato dall’ambiziosa Reyer Venezia, neopromossa in A1. Il presidente Cavallo provera’ a respingere l’offensiva della societa’ lagunare.

-

16_5_13__ruzickova_maia.jpg

Le sirene della Laguna per una bionda sirena ! Le vicende del mercato del basket femminile stringono gia’ i tempi a pochi giorni dalla conclusione della stagione agonistica che ha consegnato scudetto e Coppa Italia allo strafavorito Schio, ma che ha visto in entrambe le competizioni il Gesam Gas Le Mura fregiarsi del titolo di vice campione, che non e’ proprio risultato platonico. Marie “Maia” Ruzickova, perche’ e’ della forte pivot slovacca che stiamo parlando, potrebbe seguire le orme di Hampton e Willis che giusto un anno fa di questi tempi decisero di lasciare Lucca per approdare rispettivamente ad Umbertide e Orvieto e per finire rispettivamente la stagione con un terzo e un ottavo posto. Poco per le loro ambizioni, forse non per il loro portafogli. E la nostra Maia, che nell’ultimo campionato ha palesato notevoli progressi ponendosi all’attenzione generale come una delle piu’ forti nel suo ruolo, cosa decidera’ di fare ? L’ambiziosa e potente neopromossa Reyer Venezia la sta corteggiando, e non da ora. Le Mura cerchera’ di trattenerla facendo leva sull’affetto che Maia ormai manifesta per la citta’ e per l’ambiente, anche se sul piano economico probabilmente la partita e’ persa anche se il presidente Cavallo potrebbe fare un sacrificio economico. Stavolta, Hampton e Willis docet, vincera’ il cuore o la ragione ?

Lascia per primo un commento

Lascia un commento