Polizia in festa per i 161 anni

LUCCA - E’ stata la sede della Stradale ad ospitare la festa della polizia che quest’anno taglia il traguardo del 161° anno dalla fondazione.

-

Una festa sobria, in famiglia, aveva annunciato il questore di Lucca Claudio Cracovia e così è stato, rispettando la linea nazionale in un momento di razionalizzazione delle risorse e lotta agli sprechi. Ma è proprio da questo aspetto che il questore Claudio Cracovia ha sviluppato il suo discorso. Cracovia ha ringraziato i poliziotti che ogni giorno svolgono il proprio dovere, seppur tra mille difficoltà dovute ai tagli imposti dai bilanci dello Stato. “Noi non molliamo” ha detto, ribadendo il ruolo svolto da tutte le forze dell’ordine che prima di reprimere devono prevenire. “Anche se con meno mezzi e risorse ridotte, vogliamo e dobbiamo aumentare la nostra presenza sul territorio, dimostrare ai cittadini che siamo vicini a loro. Non vogliamo essere forza di repressione, tutt’altro”.
Il questore di Lucca ha ricordato i risultati ottenuti nell’ultimo anno per poi premiare i poliziotti che si sono distinti per azioni e indagini particolarmente importanti. Cracovia li ha premiati e ringraziati uno ad uno. Senza dimenticare chi non è più in servizio, ma che per anni ha servito la Polizia di Stato e l’Italia con il lavoro quotidiano, a cui è andata una medaglia e un ringraziamento speciale.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento