Recuperati in un canneto 13 kg di hashish

PIETRASANTA - Al termine di un'indagine antidroga, i carabinieri di Pietrasanta hanno rinvenuto e sequestrato circa 13 kg di hashish in un canneto nei pressi di via Vecchia Vallecchia.

-

droga21.jpg

Il ritrovamento nasce a seguito di alcuni accertamenti effettuati nei confronti di soggetti extracomunitari che gravitano nella zona di Pietrasanta e Viareggio, per cui esistono allo stato attuale elementi per poter ipotizzare che la sostanza rinvenuta fosse destinata ad essere venduta da pusher nordafricani presenti nella pineta di ponente di Viareggio e nel Parco della Versiliana.
Quando i carabinieri si sono recati nei pressi del canneto, anche con l’ausilio di unità cinofile, hanno effettivamente trovato un sacchetto sotterrato con all’interno 16 panetti di hashish per un peso complessivo di 12 chili e mezzo circa, insieme ad altro materiale per il confezionamento, tra cui bilancini, cellophane e bustine.
Il materiale, sequestrato e repertato, sarà analizzato e verranno svolti dei rilievi dal RIS di Roma, per comprenderne la provenienza ed acquisire altri elementi utili ai fini delle indagini. La settimana scorsa, dopo un inseguimento, un “portantino” era stato arrestato dai carabinieri del Radiomobile di Viareggio mentre, a bordo di un ciclomotore, portava mezzo chilo di hashish verso la pineta. Non si esclude che lo stesso si fosse rifornito andando a prendere la sostanza stupefacente direttamente dal canneto di Pietrasanta.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento