Terremoto, Gabrielli in Garfagnana

MINUCCIANO - Il Comune di Minucciano ha ospitato il vertice tra il capo della Protezione Civile Gabrielli e i rappresentanti degli enti locali.

-

L’incontro è cominciato con una discussione sui numeri delle persone che hanno trascorso la notte nei centri d’accoglienza: secondo la Provincia sono state circa 170, secondo il Comune di Minucciano quasi 300. Gabrielli non ha gradito questa discordanza di numeri.
Tutte agibili le scuole della provincia, da lunedì gli esami possono proseguire regolarmente. Solo la scuola primaria di S. Lorenzo è parzialmente inagibile.
Le richieste di verifica stabilità edifici sono state 167. 16 le persone evacuate pari a 4 nuclei familiari.
Gabrielli: “Ho chiesto l’intervento della Polizia Postale contro i siti che creano allarmismi. Le priorità adesso sono due: assistenza alla gente ed evoluzione del sisma”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento