Wepa ferma i licenziamenti

CAPANNORI - Per tirare un sospiro di sollievo, forse è ancora presto, ma per la vertenza Wepa potrebbe essersi aperto uno spiraglio importante.

-

Dopo un annuncio in bacheca, comparso nello stabilimento di Salanetti nel pomeriggio di mercoledì, la direzione aziendale ha diffuso un comunicato ufficiale in cui annuncia di aver interrotto la procedura in corso. Il riferimento, anche se non diretto, è ovviamente alla procedura di mobilità per 70 dipendenti aperta lo scorso aprile. Dopo alcune settimane di tensione, dunque, Wepa sembrerebbe aver ceduto alle richieste dei sindacati che chiedevano l’interruzione delle pratiche di licenziamento per poter discutere con serenità delle alternative possibili come gli ammortizzatori sociali.
Al momento, però, i sindacati rimangono prudenti, perchè la comunicazione diffusa dall’azienda non sarebbe chiarissima e così, attraverso una lettera, hanno chiesto certezze alla direzione di Wepa.
Sulla stessa lunghezza d’onda la Provincia che sin dall’inizio ha coordinato il tavoli di confronto: “La lettera che ci è pervenuta dalla direzione aziendale di Wepa – hanno dichiarato gli assessori provinciali Bambini e Regoli – non risulta chiara e si può prestare anche ad altre interpretazioni. Auspichiamo che sia confermato il ritiro della procedura, il nostro prossimo obiettivo rimane l’incontro tra istituzioni e proprietà”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento