50 truffe in pochi mesi, quattro nei guai

CAPANNORI - La polizia ha denunciato quattro persone per truffa, falso, sostituzione di persona e favoreggiamento. Il gruppo è accusato di aver aperto una fantomatica azienda che truffava altre ditte non pagando il materiale.

-

polizia_di_stato1.jpg

In sostanza la società aperta a Guamo si spacciava per una florida società operante nel settore della carpenteria e della cantieristica. La polizia ha accertato 50 truffe ai danni di altrettante aziende della Piana di Lucca, ma non solo, che avevano fornito a questa società materiale di vario genere, senza mai essere pagate.
La merce rimaneva nel capannone della società per poche ore, per poi sparire.
Complessivamente il valore delle truffe scoperte e attribuite al quartetto è di circa 250.000 euro.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento