Il S. Cristoforo a Michele Placido

BARGA - E’ stato l’attore e regista Michele Placido, uno dei mostri sacri del cinema italiano, l’ospite d’onore del premio San Cristoforo 2013, ospitato come da tradizione dal Teatro dei Differenti di Barga.

-

Premiato dal sindaco Marco Bonini, Placido ha parlato del profondo rapporto che lo lega a Barga, dove suo fratello, ebbe il primo incarico da insegnante, ed ha lasciato la platea esprimendo il desiderio di tornare il prossimo anno, il 10 agosto, per interpretare le poesie di Giovanni Pascoli, nella tradizionale notte di Castelvecchio dedicata al grande poeta.
Il San Cristoforo d’Oro quest’anno è stato assegnato anche a Cristiana Ricci, presidente della fondazione Ricci che opera in difesa dei beni ambientali ed artistici.
A Ivano Carlesi, presidente del Judo Club Fornaci, che quest’anno ha celebrato i 50 anni di attività.
E ad Arturo Lattanzi, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, per il sostegno dato alle iniziative sociali in Valle del Serchio.
Riconoscimento anche a monsignor Lorenzo Baldisseri, segretario della congregazione dei vescovi, che però non è potuto intervenire a Barga.
La giornata è stata arricchita dall’inaugurazione della mostra che raccoglie quarant’anni di opere del pittore russo Swietlan Kraczyna, dedicate a Barga e ai suoi personaggi.
La giornata si è conclusa con la suggestiva processione che ha attraversato la cittadina fino al Duomo. Migliaia di persone in corteo nella notte di Barga.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento